Mezzo cervello e’ meglio di niente, ma 2 cervelli sono ancora meglio

Nel 1994 ho iniziato a studiare russo all'università.

Avevo intuito che sarebbe stata una lingua utile e "spendibile" negli anni a venire.

Dopo un paio d'anni di studio all'Università, sono andato a San Pietroburgo per perfezionare la lingua.

Sono arrivato ad un livello sufficiente per comunicare (e ti assicuro che non è per niente facile) e, al mio ritorno in Italia, mi sono informato per fare la tesi con il mio professore di Russo.

Ci avevo visto giusto, basta andare un po' in giro per rendersi conto che il mercato dei ricconi russi è un ottimo mercato da cavalcare.

Parlare il russo è decisamente una bella carta da avere in mano...

......purtroppo però io non ce l'ho più!!!

Finita l'Università infatti, ho deciso che passare 1 anno al freddo di Mosca, mi attirava poco più che partire militare.

Mi sono detto che avrei continuato a studiarlo ma, poco alla volta ho smesso e si sa che:

"use it or lose it" (se non pratichi lo perdi, vale per l'inglese, figurati per il russo!!!)...

...adesso potrei giusto ordinare una birra e fare i complimenti ad una bella ragazza!!!

I GRANDI della STORIA

Una delle caratteristiche dei grandi personaggi della Storia è quella di essere dei VISIONARI, saper immaginare un futuro che ancora non esiste.

Essere in grado di vedere come andranno le cose quando ancora NESSUNO o pochissimi riescono a farlo.

Probabilmente il più grande visionario di tutti è stato Leonardo da Vinci.

Ha immaginato che avremmo volato, che saremmo andati negli abissi del mare...e tutto con giusto mezzo millennio d'anticipo...

Se pensi a qualsiasi rivoluzione epocale, vedrai che dietro c'è stato un visionario, che all'inizio veniva deriso e preso in giro da tutti, fino a che poi è stato lui a farsi quattro risate!

Henry Ford era un visionario...

Walt Disney era un visionario...

Steve Jobs a suo modo era un visionario...

e la lista potrebbe continuare a lungo.

Io quella volta (e nel mio piccolo) ci avevo visto giusto. Avevo immaginato che il russo sarebbe stato molto utile...ma poi non me ne sono fatto niente (quella volta poi però ho fatto tesoro dell'errore;-)).

La mia buona intuizione è finita nel c...Toilette, persa tra altri 1000 pensieri.

Cosa mi è mancato all'epoca?

Mi è mancata la capacità di concretizzare la mia intuizione, di trasformare in azioni la mia Visione.

Il fatto è che, puoi anche avere 1000 idee al giorno, ma sono del tutto inutili se non sei in grado di portarne avanti neanche una.

E guarda che non cambia la sostanza se sei uno di quelli molto "PRECISI" e "RAZIONALI", ma che non riescono a cambiare punto di vista manco sotto tortura.

Perché l'essenza del Problem Solving, è la capacità di riuscire a vedere il problema da punti di vista diversi, fino a che trovi quello che ti consente di trovare la soluzione.

 

Se non ci credi prova a fare questo esercizio:

Prendi un problema che ti trascini da tempo e per il quale ormai ti sei rassegnato (o pensa ad un problema di un tuo amico/conoscente)

Cosa ti stai dicendo in relazione al problema?

Se ti sei rassegnato è probabile che tu stia pensando:

"Le ho provate TUTTE...ma NON c'è stato niente da fare!!!"

Ora mettiti a scrivere il TUTTE che avresti provato a fare per risolvere il problema!

Vedrai che hai tentato un'azione o due (massimo 3), fatte con sempre maggiore intensità e impegno!!!

E' vero o no che è così?

Ma se la soluzione è sbagliata, non è che provando e riprovando diventa giusta, lo so che è bello pensare che se sei motivato e ci credi, allora funziona...ma purtroppo non funziona così!

La motivazione serve, ma non basta..."è condizione necessaria ma non sufficiente".

E se ti fermi un attimo a pensare, capisci immediatamente che:

"le ho provate TUTTE", permettimi il francesismo, è UNA GRANDISSIMA CAZZATA.

"Tutte" non esiste, significherebbe aver eseguito un numero infinito di tentativi diversi tra loro.

La verità è che hai provato TUTTO quello che conosci, TUTTO quello che ti è venuto in mente...e fidati che, se la tua INTELLIGENZA CREATIVA  è sottozero, non hai avuto chissà quali idee geniali.

Che tu ritenga di essere un CREATIVO poco organizzato, oppure  uno molto ORGANIZZATO che non riesce a pensare fuori dagli schemi manco sotto tortura, il risultato non cambia:

sei uno che zoppica su una gamba sola invece che correre su tutte e due.

Per carità, magari la gamba si è pure rinforzata ed è diventata particolarmente  resistente, ma sempre che vai molto più lento e fai maggiore fatica di chi corre su tutte e due le gambe!

Sonia Cugini"Sono piacevolmente colpita da come le mie sinapsi si sono improvvisamente accese, esplodo di idee alle quali però riesco a dare una direzione compiuta."

Ciao Eugenio,

vorrei ringraziarti per il bel lavoro che mi stai ogni giorno portando a fare.

Sono molto soddisfatta di come sto procedendo perchè mi dai i giusti feedback di cui ho bisogno.

Ci sto mettendo impegno, anche se alcuni aspetti come la map sop o le 3 fasi sono cose che richiedono per me un tempo di assimilazione serenamente rallentato.

Perchè al di là della comprensione ora ci vuole pratica, e in questo mi sto applicando.

Sono piacevolmente colpita da come le mie sinapsi si sono improvvisamente accese, sembro una scimmia impazzita che esplode di idee alle quali però riesce a dare una direzione compiuta.

Ho attivato un'idea di buisness per un'azienda, ma non contenta, nell'attesa di una risposta, ho già messo sulla carta un piano B e un piano C...insomma lavoro per spostarmi dall'urgente-importante all'importante-non urgente.

Mi piace la tua generosità nell'insegnare perchè si sente che oltre ad essere un lavoro lo fai per vocazione.

Ti do un altro feedback che non centra con il corso nello specifico, ma per mia figlia Sara, di 9 anni, che nel vedere le mie mappe ha pensato di provarle anche lei per studiare geografia.

È stato un trionfo, in pochi minuti ha appreso tutto divertendosi e la mattina prima dell'interrogazione le è bastato guardare il disegno per ricordarsi tutto...è tornata con un 10 😀

Ora vado a finire di guardarmi gli ultimi video che mi hai mandato e a darci dentro 😉

A presto

Sonia Cugini Interior Designer

Questo è il modo in cui lavoro io e questo è quello che insegno a fare ai miei studenti.

Vuoi far parte dei Professionisti del Mind Mapping? 

Leggi qui sotto e inserisci i tuoi dati a fine pagina

==> http://www.mappementali.net/corso-di-time-stress-management/ <==

Buone Mappe Mentali

Eugenio

Ti potrebbe interessare:

One Response to Mezzo cervello e’ meglio di niente, ma 2 cervelli sono ancora meglio

  1. Delfina ha detto:

    Sono incuriosita

Rispondi a Delfina Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *